Microcounseling per Insegnanti accreditato MIUR

CORSO INTRODUTTIVO ALLE ABILITÁ DI COUNSELING PER INSEGNANTI FINANZIABILE TRAMITE “CARTA DEL DOCENTE”

36 ore di formazione

Responsabile scientifico: Dott.ssa Claudia Montanari
Direttore del corso: Sergio Giannini

Destinatari
Il corso è rivolto ai docenti della scuola di ogni ordine e grado.

Obiettivi formativi
Ambiti specifici: Gestione della classe e problemi relazionali.
Ambiti trasversali: Didattica per competenze e competenze trasversali.
Miglioramento della qualità del rapporto con la classe e con i singoli alunni, per un più efficace processo educativo e di insegnamento, attraverso la conoscenza di più funzionali modalità di comunicazione e il rafforzamento e lo sviluppo delle competenze socio-relazionali, il potenziamento delle abilità di ascolto e l’apprendimento dell’ascolto attivo secondo il modello rogersiano, l’acquisizione di conoscenze sulle “Life Skills” e delle competenze per la gestione di strumenti quali il circle time.

Descrizione del programma

  • Introduzione all’ascolto, tecnica di base della relazione efficace
  • La comunicazione: informazione e relazione
  • La postura giusta: dalla simpatia all’empatia
  • Come ascoltare: l’utilizzo di percezioni, pensieri ed emozioni per comprendere l’altro
  • Il “feedback”: come “restituire” il nostro ascolto all’altro
  • Il processo circolare dell’“ascolto attivo” rogersiano
  • Le “Life Skill”: contenuti e strumenti
  • Insegnare le “Life Skill” a scuola
  • Circle Time

Metodologia didattica
Il corso è ideato per dare la possibilità di fare esperienza. Il 70 % del tempo è dedicato allo sviluppo di nuove competenze ed avviene attraverso l’esperienza pratica (Lavori di gruppo, Laboratori), il 30 % del tempo è dedicato alla contestualizzazione dell’esperienza tramite l’acquisizione di conoscenze (Lezioni frontali). Il monte ore è così strutturato: 6 moduli da 4 ore ciascuno, per un totale di 24 ore in aula dedicate alla formazione teorico-esperienziale secondo il metodo “fare per imparare”; 12 ore di approfondimento e verifica dei contenuti on line con la supervisione dei formatori U.P.ASPIC.

Materiali e tecniche utilizzati
Slide, Videoproiettore, Dispense, E-learning

Verifiche
Verrà effettuata una valutazione delle conoscenze acquisite e degli effetti corrispondenti sul piano didattico e comportamentale, sia in itinere attraverso questionari conoscitivi, di autovalutazione e di auto esplorazione e discussioni guidate, sia al termine del percorso attraverso strumenti valutativi quali test a scelta multipla e questionari a risposte aperte.

Mappatura delle competenze
Questo corso è finalizzato a sviluppare competenze che rientrano nelle aree: Cognitiva, Relazionale e delle Metacapacità. In particolare i docenti potranno: acquisire e rafforzare gli atteggiamenti di apertura ad un confronto costruttivo con gli altri, modificando il proprio stile di comportamento in funzione del contesto (2. FLESSIBILITÀ); esercitare la propria capacità decisionale, e di scelta tra diverse alternative in base a criteri basati sul miglior rapporto efficacia/efficienza (4. DECISIONE); saper utilizzare efficacemente il linguaggio verbale e non verbale al fine di instaurare rapporti interpersonali costruttivi e proficui (9. COMUNICAZIONE); sviluppare le competenze necessarie a mantenere il giusto distacco per poter mediare tra posizioni contrastanti, facendo prevalere la logica del gioco a somma diversa da zero, in cui entrambe le parti escono vincitrici (12. NEGOZIAZIONE); apprendere le modalità di gestione delle situazioni impreviste e improvvise, che creano pressione emotiva e rischiano di generare forti stress (13. GESTIONE STRESS, INCERTEZZA); esplorare le proprie risorse e i propri limiti per una maggiore conoscenza di sé e per sviluppare un orientamento al miglioramento continuo, che permetta di esprimere e scoprire le proprie potenzialità (15. CONSAPEVOLEZZA E AUTOEFFICACIA).

Costi e Riconoscimenti
Il corso ha il costo di €400. Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza; il monte ore effettuato è riconosciuto all’interno del Corso Triennale in “Counseling Professionale”, organizzato dall’ASPIC.

Risultati finali attesi
Con riferimento alla mappatura delle competenze (flessibilità, decisione, comunicazione, negoziazione, gestione stress, incertezza, consapevolezza e autoefficacia), gli insegnanti che prenderanno parte al progetto formativo, potranno, attraverso la modalità dell’apprendimento attivo di gruppo, integrare progressivamente il sapere teorico con gli aspetti esperienziali e di attivazione.
Gli argomenti proposti sono finalizzati a padroneggiare le competenze relazionali e comunicative, per un miglioramento del processo di insegnamento/apprendimento, che tenga in considerazione sia gli aspetti contenutistici che gli aspetti emotivi della relazione insegnante-alunno, insegnante-gruppo classe, insegnante-insegnante. Ulteriore finalità: maggiore efficacia relazionale nel rapporto insegnante-genitori.
Per quanto riguarda la gestione del gruppo classe, il principale strumento sperimentato e appreso nel corso degli incontri è stata la metodica del “circle time”, in cui l’insegnante ricopre nel cerchio un ruolo di mediatore, proponendo l’argomento e dando una direzione sia alla conversazione che ai contributi degli alunni. Obiettivo principale è quello di facilitare la comunicazione tra pari e approfondire la conoscenza reciproca degli alunni stessi, in modo da creare integrazione all’interno della classe e di valorizzare le competenze dei singoli e del gruppo.
È un importante strumento di prevenzione e risoluzione delle eventuali conflittualità all’interno della classe e permette una più approfondita conoscenza degli alunni anche da parte degli insegnanti.

Calendario e orari
Il monte ore è così strutturato: 4 moduli in presenza da 6 ore ciascuno oppure 8 moduli da 3 ore, a cui si aggiungono 12 ore di supervisione on-line, per un totale di 36 ore.

Modulo 1 L’approccio incentrato sulla persona Role playing esperienziale, circle time
Modulo 2 Ascolto attivo

I canali rappresentazionali per una comunicazione   efficace

Role playing esperienziale, circle time
Modulo 3 Gli ostacoli della comunicazione

La comunicazione non verbale: leggere le emozioni

Role playing esperienziale, circle time
Modulo 4 Le life-Skill per potenziare l’insegnamento Role playing esperienziale, circle time
Supervisione on-line 12 ore

 

>>  Scarica il programma

Carta del Docente , come e quando spendere i 500 euro per l’aggiornamento

Dallo scorso anno gli oltre 740.000 docenti di ruolo della scuola italiana hanno a disposizione 500 euro da spendere per l’aggiornamento professionale. Un bonus che nella sua prima erogazione è stato assegnato eccezionalmente con accredito sullo stipendio. Quest’anno cambia il sistema di erogazione, come annunciato nel Piano di formazione degli insegnanti e attraverso la nota del 29 agosto relativa alla rendicontazione delle spese dello scorso anno.

L’importo resta lo stesso: 500 euro che saranno assegnati attraverso un ‘borsellino elettronico’. L’applicazione web “Carta del Docente” sarà disponibile all’indirizzo www.cartadeldocente.istruzione.it entro il 30 novembre. Attraverso l’applicazione sarà  possibile effettuare acquisti presso gli esercenti ed enti accreditati a vendere  i beni e i servizi che rientrano nelle categorie previste dalla norma.

Ogni docente, utilizzando l’applicazione, potrà generare direttamente dei “Buoni di spesa” per l’acquisto di libri e di testi,  anche  in formato digitale,  per:

  • l’acquisto di  pubblicazioni  e  di  riviste  utili all’aggiornamento  professionale;
  • l’acquisto di   hardware   e software;
  • l’iscrizione a corsi per attività di  aggiornamento  e di qualificazione delle  competenze  professionali,  svolti  da  enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione;
  • l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale;
  • l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative  coerenti  con  le   attività   individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.

I buoni di spesa generati dai docenti daranno diritto ad ottenere il bene o il servizio presso gli esercenti autorizzati con la semplice esibizione. Per l’utilizzo della “Carta del Docente” sarà necessario ottenere l’identità digitale SPID presso uno dei gestori accreditati e successivamente ci si potrà registrare sull’applicazione. L’acquisizione delle credenziali SPID si può fare sin da ora. Si tratta di un codice unico che consentirà di accedere, con un’unica username e un’unica password, ad un numero considerevole e sempre crescente di servizi pubblici.

Il nuovo sistema che parte quest’anno consentirà ai docenti di avere uno strumento elettronico per effettuare e tenere sotto controllo i pagamenti. E alle scuole di essere alleggerite dalla burocrazia e dalle procedure di rendicontazione. Sarà possibile spendere i 500 euro a partire dall’attivazione della Carta.

>> Scarica l’informativa CNUPI

[Fonte: MIUR 12/11/2016]

Il corso viene calendarizzato nel periodo gennaio-marzo nelle sedi di Scandicci, Siena e Viareggio.

Può essere erogato con calendario personalizzato in altra sede su richiesta di insegnanti appartenenti a uno o più istituti scolastici.

[qcf id=”richiedimodulo”]